18 febbraio 2014

Le Pentole del Campidano

Le pentole del Campidano, le tipologie.

Buongiorno  tutti, nello scorso articolo abbiamo visto come la terracotta ed
il suo uso per fare manufatti e stoviglie faccia parte della tradizione del sud Sardegna
e del Campidano in particolare.
Abbiamo visto come passando da Assemini, a Pabillonis, a Terralba, fino ai Figari di
Oristano, fosse diffusa la lavorazione artigianale della terracotta per usi alimentari
e laterizzi. In queste terre si producevano queste stoviglie perche' il terreno aveva
un' altissima percentuale di argilla pura...
Oggi l' estrazione di argilla e' controllata dalla legge, e tanti terreni argillosi sono
ottimi vigneti, e producono ottimi vini da Assemini a Terralba, passando da Pabillonis.

Analizziamo le pentole di Pabillonis:

Erano presenti tanti tipi di pentola, da quella alta
 

ai tegami, di diverse misure 
 

oppure tegami che i turisti continentali chiamano tajin... (non sanno che i sardi 
facevano stoviglie in terracotta prima che esistesse la Bibbia, prima che Omero 
scrivesse l' Odissea) 

Erano curati in tutto questi tegami in terracotta, avevano un foro in alto nel copechio, che serviva a 
disperdere un po' di vapore e non spaccarsi vicino al pomello. 

La pentola eseguita al tornio con un unico pezzo di terra, non aveva punti deboli, ed anche i manici 
venivano attaccati con dovizia prima dell' asciugatura e si saldavano con la pentola. 

Questa forma di artigianato, le pentole in terracotta, vive ancora a Pabillonis e ad Assemini.




oppure contattare direttamente info@sardinianlife.com

2 commenti:

  1. Bel post! un commento sulla Sapa e le pentole... le pentole in terracotta sono indicate per tutti i tipi di cottura lunghi ed a fuoco lento, sono perfettamente antiadesenti, non si attacca niente sullo smalto cristallino, ne olii ne zuccheri. Quindi la pentola in terracotta sarebbe la piu' indicata per fare sapa o confetture, metti dentro il mosto, dai fuoco sotto lapentola(anche fuoco a legna...) e la lasci andare a fuoco lento per 10 ore, al massimo come addensante aggiungi melacotogna a fette...

    RispondiElimina
  2. Salve, abito a Sassari e vorrei sapere se c'è qualche rivendita qui o nei dintorni. Grazie

    RispondiElimina